COTRONEInforma

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Crowd funding radio barrio

E-mail Stampa PDF

Comunicato stampa

Radio Barrio è un progetto promosso dal circolo ARCI Il Barrio , attivo nel cuore della città di Crotone. Una web radio che in poco meno di 20 mesi è riuscita a “ispirare” 30 programmi radiofonici e a raggiungere 100.000 contatti su Spreaker, la piattaforma che permette la trasmissione web.

La programmazione è stata avviata nell’aprile 2013,  e va in onda 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Non solo musica per radiobarrio.it, ma anche dirette esterne e speciali dedicati al mondo del sociale e workshop sul ruolo del mezzo radiofonico. La web radio made in Crotone, che conta 30 speaker, 20 programmi e decine di dirette radiofoniche, si auto sostiene. La sostenibilità del progetto si scontra con i costi di gestione, come il costo annuale dello streaming e dei tributi dovuti alle società di "tutela" dei diritti d'autore. Tuttavia allo stato attuale i finanziamenti sono esigui e le attività portate avanti dai soci del Barrio con enorme fatica rischino di chiudere. Per questa motivazione il direttivo del circolo Arci “Il Barrio” ha deciso di lanciare il progetto di crowdfunding Stay Tuned. Il crowdfunding, realizzato sulla piattaforma italiana eppela.com (http://www.eppela.com/ita/projects/1655/radio-barrio-stay-tuned), servirà per assicurare il necessario sostentamento alla programmazione annuale della radio. Un obiettivo di 5000 euro da raccogliere in 40 giorni, ma come afferma Alfredo Lucente, presidente dell’associazione Il Barrio “è l’unica via. Allo stato attuale abbiamo grosse difficoltà, viviamo di sostegno da parte dei soci e di sostenitori esterni. Non siamo una radio commerciale, il nostro obiettivo era quello di dare vita a un progetto che si occupasse di sociale. Siamo tutti volontari di un’associazione che ha spese annuali molto alte. Se non dovessimo raggiungere l’obiettivo e pagare dunque parte delle spese, rischiamo di chiudere”.

Sono state numerose le dirette della web radio. A pochi giorni dalla sua nascita www.radiobarrio.it ha infatti seguito le celebrazioni del 25 aprile organizzate  e promosse dell’Arci di Crotone. Nel mese di maggio gli speaker hanno fatto una diretta da “Pane e vino” e portato in scena un reading musicato a cura di Chiara Ranieri, Andrea Giuda e con la collaborazione di Sandro Cretella.

Numerose le dirette fatte al circolo Arci “Le100città” di Crotone in occasione della festa della Madonna di Capocolonna, della festa di chiusura estiva del circolo e della sua riapertura. Diretta durante la quale gli speaker hanno preso parte a una puntata della web serie “Copia/incolla” ideata da  Aldo e Severino Iuliano, ma anche della rassegna cantautorale “Shock in my town” promossa da Michele Scerra.

Tante le dirette fatte al circolo Arci PiCubo di Cutro in occasione del compleanno dello stesso circolo, del concerto del cantante hip-hop Kiave, delle giornate conclusive dedicate all’antimafia promosse dall’associazione Libera,  per le selezioni provinciali del Marte live, concorso dedicato alla musica, al teatro e alla fotografia e per i concerti della cantautrice francese The Rodeo e del gruppo anti folk Erin K.

In occasione della partenza di Piero Vrenna e di Gian Piero Papasodero per il primo giro d’Italia in Harley Davidson sidecar di un disabile motorio, gli speaker di Radio barrio hanno fatto una diretta al Columbus innovative bar di Crotone.

In collaborazione con l’Arci provinciale www.radiobarrio.it ha trasmesso il concerto jazz in preparazione delle celebrazioni dei 10 anni dalla rifondazione dell’Arci, concerto trasmesso dal B&b Casa Ierhard in via Olimpia. Collaborazione con l’Arci proseguita in occasione della festa per il decennale della stessa associazione, svoltosi il 28 settembre 2013 alla villa comunale. Gli speaker si sono succeduti ai microfoni della postazione per 14 ore e 30 minuti di diretta. Gli speaker hanno inoltre seguito come inviati il  XV Congresso nazionale dell’Arci svoltosi dal 13 al 16 marzo 2014 a Bologna.

Quattro gli eventi organizzati dall’associazione: Ondabilly svoltosi al beer and wine con il concerto della Skrokko and rollo bandTucano – The last mixtape party promosso al beer and wine con l’esibizione della band Tucano; Acustikà organizzato presso il B&b Casa Ierhard con session acustiche dei Sempre che non piova, dei Coffea strange featuring Chiara Ranieri; Caravanbilly, evento dedicato al mondo e alla cultura rockabilly.

Non solo programmazione radiofonica per l’associazione “Il Barrio” ma anche impegno sociale attraverso la redazione del reading antimafia “Non baciamo le mani” dedicato alle figure di Ilaria Alpi, Giancarlo Siani e Peppino Impastato e promosso in occasione della tappa di avvicinamento della Carovana antimafie, dell’arrivo in città della stessa Carovana e della giornata in ricordo a Falcone e Borsellino promossa dall’associazione Terra mia di Cutro. Lo stesso impegno emerso nel corso della diretta presso la piscina dell’istituto Pertini in occasione della manifestazione “In piscina con campioni speciali” che ha visto nelle corsie della vasca ragazzi diversamente abili. Il 23 dicembre www.radiobarrio.it è stata presente in piazza mercato con la diretta della Festa dei popoli promossa dalla cooperativa sociale Agorà, mentre il 28 dicembre ha seguito la Festa dei popoli organizzata dal circolo Arci Pagania a Roccabernarda. Il 28 febbraio e il primo marzo www.radiobarrio.it ha seguito i lavori del congresso provinciale della Cgil Crotone e ha trasmesso interviste e interventi.

Tutto questo senza il crowdfunding rischia di finire. Aiuta Radio Barrio ad essere ancora la tua strada. Sostieni il progetto Stay Tuned. Grazie al tuo contributo www.radiobarrio.it farà del suo meglio per una radio ancora più completa, coinvolgente e intraprendete.

You are here Home