COTRONEInforma

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cinema e spettacolo
Cinema

A teatro...

Teatro



"Omnia sunt communia"

COTRONEInforma n.123


Disponibile in Pdf

 

Resta sempre aggiornato

su notizie, eventi e cinema...

iscriviti alla nostra

newsletter...

***

 

Lascia un messaggio nel

nostro libro ospiti...Occhiolino

***

 

Inseriti nella sezione galleria

nuovi video riguardanti la

redazione...

***

Crowd funding radio barrio

E-mail Stampa PDF

Comunicato stampa

Radio Barrio è un progetto promosso dal circolo ARCI Il Barrio , attivo nel cuore della città di Crotone. Una web radio che in poco meno di 20 mesi è riuscita a “ispirare” 30 programmi radiofonici e a raggiungere 100.000 contatti su Spreaker, la piattaforma che permette la trasmissione web.

Terzo Settore e "Mafia Capitale", la riflessione di Banca Etica

E-mail Stampa PDF

L’indagine della magistratura sulla “Mafia della Capitale” denominata “Mondo di Mezzo” scuote il mondo della politica e quello del Terzo Settore.

Da un lato siamo di fronte a un sistema purtroppo in Italia già noto, quello corruttivo, dall'altro in questo sistema entra con un ruolo da protagonista anche il mondo della cooperazione sociale.

Comunicato stampa sui VITALIZI DEI CONSIGLIERI REGIONALI

E-mail Stampa PDF

Crotone 2 dicembre 2014

Vitalizi dei consiglieri regionali: Cittadinanzattiva contro i privilegi illegittimi della casta. Basta con le operazioni solo di facciata, presentato esposto alla Corte dei Conti. #noinonsiamocontenti

“Di fronte allo smantellamento del welfare ed ai continui tagli ai servizi pubblici, i milioni di euro destinati ogni anno dalle regioni per sostenere i vitalizi dei consiglieri regionali sono uno schiaffo per tutti i cittadini”. A dichiararlo è Laura Liberto, coordinatrice di Giustizia per i diritti-Cittadinanzattiva.

“Un privilegio istituzionalizzato, su cui da tempo nel dibattito pubblico si grida allo scandalo, si producono grandi inchieste giornalistiche, si pubblicano libri, si promuovono raccolte di firme nelle piazze e petizioni on-line e sedicenti paladini della lotta alla casta lanciano i loro strali nei talk show televisivi”.

La differenziata a Cotronei - Il porta a porta inizierà presto

E-mail Stampa PDF

Un articolo pubblicato su Strill.it parla dell'avvio, finalmente vicino, della raccolta differenziata nel Comune di Cotronei.

<Strill.it  14.11.2014> Il prossimo martedì 18 novembre a Cotronei partirà la raccolta differenziata porta a porta. “Un risultato straordinario – affermano il sindaco Nicola Belcastro e l’assessore comunale all’ambiente Francesco Teti – una iniziativa unica nel suo genere e fondamentale per la tutela ambientale e per la politica economica e tributaria del nostro comune”.

Umido, multimateriale, carta e cartone, vetro, indifferenziata verranno raccolti in giorni diversi della settimana; i rifiuti verranno separati in casa e poi ritirati dagli operatori ecologici secondo un preciso calendario. Da martedì quindi verranno eliminati tutti i cassonetti dalle strade, perché ciascun nucleo familiare ogni giorno lascerà sull’uscio del proprio portone, dalle 6 alle 8, il sacchetto colorato corrispondente alla tipologia di rifiuti ritirati quel giorno: lunedì l’umido in sacchetti marroni, martedì il multimateriale in sacchetti azzurri, mercoledì l’indifferenziata in buste nere varie, giovedì carta e cartone in busta gialla, venerdì nuovamente l’umido in busta biodegradabile marrone e sabato il vetro in busta verde e i materiali ingombranti. “Per orientarsi in questo cambiamento di abitudini – spiega Belcastro – è in corso la distribuzione a tutti i cittadini degli opuscoli contenenti guida e calendario settimanale alla raccolta differenziata porta a porta, e gli appositi sacchetti colorati nei quali conferire i rifiuti”.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 19 Novembre 2014 23:05

Sindaco Belcastro - Svuotamento laghi a2a

E-mail Stampa PDF

NOTA STAMPA

Venerdì 17 ottobre 2014, a seguito di un incontro richiesto dallo scrivente, la società A2A ha  chiarito al Comune di Cotronei tutto il percorso che intende seguire per effettuare i lavori di manutenzione della diga del lago Ampollino. Peraltro, nella nota vengono evidenziate le ragioni dell'intervento che sono legate all'esigenza della manutenzione della diga e nello specifico "lavori indifferibili ed urgenti per la tutela della sicurezza e controllo dell'invaso, oltre che per il ripristino della funzionalità delle opere idrauliche, nella garanzia della continuità dell'approvvigionamento idrico a scopo potabile ed irriguo".

Per effettuare tale intervento la società di gestione del bacino dell'Ampollino deve abbassare il livello dell'acqua. L'esigenza di sostituire gli elementi metallici dell’opera di presa sinistra è rappresentata come un'esigenza non differibile al fine di garantire la sicurezza e la incolumità delle popolazioni.

Nessun accordo sul nostro Bene Comune, l’Acqua!

E-mail Stampa PDF

In questi giorni i media calabresi hanno dato ampio spazio alla notizia dello “storico accordo” raggiunto dalla So.Ri.Cal. S.p.A., società affidataria della gestione degli acquedotti calabresi. I toni trionfalistici che hanno accompagnato questo “evento” necessitano una risposta da parte nostra: un tentativo di mettere i puntini sulle i in un campo, quella della gestione dell’acqua nella nostra regione, dove troppi e troppo spesso dimenticano facilmente.

Partiamo dalla notizia. La Sorical chiude un accordo di ristrutturazione del debito (circa 300 milioni di euro) con i suoi diversi creditori: Enel, Acea e Gala per forniture energetiche, la Depfa Bank finanziatrice del “project”, e altri 150 piccoli creditori. Ma di quali debiti stiamo parlando?

Pagina 2 di 92

You are here Home