COTRONEInforma

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cinema e spettacolo
Cinema

A teatro...

Teatro



"Omnia sunt communia"

COTRONEInforma n.123


Disponibile in Pdf

 

Resta sempre aggiornato

su notizie, eventi e cinema...

iscriviti alla nostra

newsletter...

***

 

Lascia un messaggio nel

nostro libro ospiti...Occhiolino

***

 

Inseriti nella sezione galleria

nuovi video riguardanti la

redazione...

***

La Cooperativa Sociale Agorà Kroton - Onlus - compie 25 anni

E-mail Stampa PDF

Il 24 Febbraio la Cooperativa Agorà Kroton compie 25 anni. Una tappa importante per chi, anni or sono, decise di fare questa scommessa e per chi, in questi anni si è avvicinato ad essa.

In questi anni tante, molte persone si sono rivolte a noi in un momento di difficoltà. Molte volte siamo riusciti a dare una risposta, altre volte abbiamo fallito, ma sempre siamo riusciti a dare un supporto a chi non si sentiva ascoltato.

Anni in cui siamo scesi, in piazza, insieme agli altri cittadini e associazioni, per reclamare i nostri diritti portandoci dietro l’idea che lavorare nel sociale non si può limitare al gestire servizi o progetti.

Comune: L'assessore Nisticò si dimette

E-mail Stampa PDF

Ass. Luigi NisticòLunedì 11 febbraio l’assessore Luigi Nisticò ha rassegnato irrevocabilmente le sue dimissioni dalla carica di assessore comunale, ritenendo esaurita la durata della funzione assegnatagli. Le dimissioni sono una conseguenza di una mancanza di discussione e di confronto tra gli assessori inerente al lavoro svolto e ad un eventuale ricolmo di lacune operative, che avrebbero necessitato un rimpasto di deleghe.

Questo atto politico-amministrativo non rientra, in nessun modo, ribadisce Nisticò in un comportamento democratico, quale debba essere di un sindaco di sinistra”. Ragion per cui, è chiara la totale assenza di funzionalità nella distribuzione delle deleghe, a differenza di quanto sottoscritto nel decreto n°17 del 01/02/2013 e di quanto dichiarato a mezzo stampa da parte del sindaco Belcastro”.

Roccabernarda e Cotronei, controlli antidroga dei Carabinieri

E-mail Stampa PDF

Nelle zone  frequentate da adolescenti: una denuncia e 10 segnalazioni alla Prefettura per consumo di marijuana.

Petilia Policastro 28 gennaio 2013.  Durante il fine settimana appena terminato la Compagnia Carabinieri di Petilia Policastro ha dato vita ad un controllo straordinario del territorio finalizzato alla repressione del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti nei luoghi abitualmente ritrovo degli adolescenti: circa 20 militari in uniforme ed in borghese hanno effettuato controlli a raffica in diversi Comuni, in particolar modo a Roccabernarda e Cotronei.

Nel primo Comune i militari hanno denunciato in stato di libertà un 24 enne del posto, F.S. poiché trovato in possesso di una decina di grammi di marijuana : ricostruendo i suoi ultimi spostamenti all’interno al paese i Carabinieri della locale Stazione hanno effettuato una ventina di controlli a sale giochi e case abbandonate trovando in flagranza ben otto ragazzi ( tutti di poco superiori ai 18 anni) in possesso del classico spinello. Per loro è stata già inoltrata la segnalazione alla Prefettura in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti.

Al via la campagna regionale di raccolta firme per l’acqua pubblica

E-mail Stampa PDF

Parte a Lamezia Terme la campagna regionale “Acqua Bene Comune Calabria” che vedrà impegnati decine di comitati locali nella raccolta firma per una proposta di legge regionale di iniziativa popolare per la tutela, il governo e la gestione PUBBLICA del ciclo integrato dell’acqua.

Domani sera (ore 17.30), sul C.so Numistrano, nei pressi del complesso di San Domenico, verrà allestito il primo banchetto di raccolta firme per permettere a tutti i cittadini lametini di poter firmare una proposta di legge che tenti definitivamente di porre fine a venti anni di disastrosa gestione SoRiCal.

Questa campagna vuole riportare all’attenzione della politica, lametina e calabrese, la diffusa consapevolezza sociale dei rischi connessi alla mercificazione del bene comune acqua. Dimostrazione ne è stata la vittoria dei Sì ai referendum del giugno 2011: 780mila calabresi, oltre la metà degli aventi diritto al voto, si sono espressi chiaramente contro la privatizzazione del servizio idrico.

Quel mito di Sibari, sepolto dal fango

E-mail Stampa PDF

Scavi di Sibari - CsContinua a piovere in Calabria e continua a crescere la preoccupazione per quel che resta della mitica città di Sibari.
E in un momento in cui l’acqua copre pietre e memorie si avverte l’esigenza di raccontare e raccontarsi ciò che quelle pietre rappresentano. È forse il momento giusto di riprendere in mano un libro di Giovanni Sole uscito nel 2010 e intitolato “Sibari. Storia mitica e miti storici”.

Scopo del libro è quello di raccontare un’altra Sibari, facendo un’operazione di scavo “archeologico” all’interno dei racconti e delle fonti scritte riguardanti la città magno-greca per verificare se i leggendari racconti sull’agiatezza della città e sulla mollezza dei costumi dei suoi abitanti corrisponde effettivamente a verità o vi sia in realtà un non detto che si cela dietro quei racconti.

Cotronei. Auto infiamme - Intervengono i VVFF

E-mail Stampa PDF

Nella notte del 22 Gennaio alle ore 00.20 la squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Petilia Policastro, è intervenuta nel Comune di Cotronei per un incendio di un'autovettura. L'auto, una Alfa 147, era parcheggiata nelle immediate vicinanze di una abitazione e le fiamme altissime hanno messo in pericolo gli occupanti che in quel momento dormivano.

Precisazioni. Chiarezza per un commento apparso sul sito

E-mail Stampa PDF

In qualità di Presidente dell’Associazione “AICHA ONLUS”, tengo a precisare che il commento apparso sul sito di CotroneInforma dal titolo “Ex-dipendente”, non mi appartiene, anche se è firmato con il mio nome. Alcune persone fanno un utilizzo negativo dei mezzi di comunicazione, filtrando informazioni errate. Ho collaborato, in qualità di volontaria, presso la clinica “Domus Vitae” di Gratal, perché la mia associazione è ONLUS, cioè non lucrativa, ma di utilità sociale: ragion per cui, lo scopo è assolutamente solidaristico.

Ringrazio i direttori della clinica Grassi-Talarico per avermi accolta e permesso di svolgere la mia attività sociale, mettendo in campo la mia professionalità e la mia esperienza.

Pagina 10 di 92

You are here Home